Gestione - Teatro le sedie

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gestione

Teatro

GESTIONE


Le sedie è un centro di narrazione, che vuole farsi ricettacolo di storie: una struttura che accolga iniziative culturali, formative e sociali che vertono intorno al tema del racconto, della scrittura, della lettura e della memoria. Una mnemoteca, un archivio di storie, ricordi e testimonianze orali che abbiano la possibilità di manifestarsi secondo diverse espressioni artistiche: teatro, cinema, letteratura e fotografia.

Il centro di narrazione Le sedie ha trovato la sua collocazione a Labaro, borgata romana nata all’inizio del ‘900 a ridosso della via Flaminia, sulle sponde settentrionali del Tevere: un posto di confine con le caratteristiche di un paese e i servizi di un’area metropolitana. Tutti i servizi, tranne quelli culturali.

Le sedie si pone come spazio interattivo, punto di attrazione culturale per gli abitanti del posto, proponendo una delle attività più vecchie del mondo (raccontare storie) e offrendo, allo stesso tempo, un servizio nuovo per la città di Roma (la mnemoteca).

Questo centro avrà una sua identità precisa del tutto in linea con la sua filosofia: avrà tante sedie tutte diverse e ad ogni spettatore verrà assegnato un biglietto su cui è raffigurata una sedia. La ricerca della sedia assegnata è parte integrante
del gioco: il biglietto/sedia, oltre a dare il diritto ad assistere all’iniziativa in programma, darà anche il diritto a prendere la parola alla fine di ogni incontro per raccontarsi e dialogare con tutto il pubblico presente. Inoltre, una volta avviati i cicli di lettura, saranno gli stessi spettatori a poter proporre le storie e i racconti da leggere ad alta voce successivamente all’interno degli stessi cicli.

Il Teatro Le Sedie è gestito dall'associazione culturale Il Rinoceronte

Consiglio Direttivo:

Alessandra Belfiore
Alfredo De Angelis
Giuliano Esperati
Daniela Giordano
Daniela Meloni
Gioia Montanari - Vicepresidente
Andrea Pergolari - Presidente
Angelo Pergolari - Segretario
Mario Ruggiano
Cecilia Tavanti
Rodolfo Traversa

Torna ai contenuti | Torna al menu